Colloque L’eredità della Typographia Medicea. Progetti editoriali e circolazione di materiali tipografici fra XVII e XIX secolo (17-18 avril 2024, Florence)

Inscrit dans un cycle de trois rencontres, autour de différents pôles des circulations typographiques, après Le Caire en 2023 et avant Rome (EFR) en 2025, ce colloque se concentre sur la Typographia Medicea après son moment romain.

Il est organisé par Sara Fani (Università Alma Mater Bologna), Margherita Farina (Laboratoire HTL, UPCité – CNRS), Paolo La Spisa (Università degli Studi di Firenze) et Fabien Simon (Laboratoire ICT, UPCité)

Il convegno, organizzato nell’ambito del progetto ANR Des Indes linguistiques. Réceptions européennes des langues extra-européennes, élaboration et circulations des savoirs linguistiques (XVIe-XIXe siècle), diretto da Fabien Simon, affronta il tema della circolazione dei materiali tipografici (matrici e punzoni) appartenenti alla Typographia Medicea attraverso l’Europa e il Mediterraneo (prestiti, dispersioni, trasferimenti, imitazioni), a partire dalla morte del suo direttore G.B. Raimondi, avvenuta nel 1614. Gli interventi mettono in luce anche la fortuna culturale dell’impresa, in progetti di tipografie orientaliste ad essa ispirati, nell’opera di continuatori dei progetti scientifici di Raimondi e nell’uso fruttuoso della collezione di manoscritti raccolti da Raimondi ad uso della Medicea.

Programma

Mercoledì 17 aprile

Accoglienza partecipanti

14.30 Introduzione – Margherita Farina, Sara Fani, Fabien Simon, Paolo La Spisa

Moderatore – Gehrard Wolf (Direttore del Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut)

15.00 Annette Hoffmann (Kunsthistorisches Institut Florenz – Max-Planck-Institut) – Alle Stelle Medicee: Verso la seconda edizione del trattato di Bernardo Amico sulla Terra Santa.

15.40 Paolo La Spisa (Università degli Studi di Firenze) – Vittorio Accurense e il suo ruolo politico culturale dopo G. B. Raimondi.

16.20 Pausa caffè

Moderatore – Antonella Brita (Università degli Studi di Firenze)

16.40 Marco Callegari (Museo Bottacin, Padova) – La Tipografia del Seminario di Padova e le sue edizioni con caratteri “orientali”: dalla fondazione di san Gregorio Barbarigo (1684) alle opere di Simone Assemani (1787-1792).

17.20 Pier Giorgio Borbone (Università di Pisa) – Sul destino dei caratteri siro-orientali del “negotio chaldeo” della Typographia medicea.

18.00 Margherita Farina (CNRS, UPCité) – Tre testi siriaci stampati al Seminario di Montefiascone

Giovedì 18 aprile

Moderatore – Rolando Minuti (Università degli Studi di Firenze)

9.30 Emanuele Giusti (Università degli Studi di Firenze) – Condizioni e contesti della fortuna storiografica della Tipografia Medicea: orientalismi a Firenze ca. 1750–1850.

10.10 Lucia Raggetti (Università Alma Mater Bologna) – More Powder to the Egyptians! When an All-Healing Remedy Hits an Arabic Press.

10.50 Pausa caffè

Moderatore – Francesca Gallori (Direttrice della Biblioteca Medicea Laurenziana)

11.20 Fabien Simon (Université Paris Cité) – To the capital of the Empire, then back home: the journeys of the “Collection des Medicis” between Paris and Florence, 1811-1815-1818.

12.00 Sara Fani (Università Alma Mater Bologna) – “Fior di pensieri sulle pietre preziose”: il singolare caso editoriale di un trattato arabo del XIII sec. nella Firenze della Restaurazione.

12.40 Pranzo libero

14.30 Visita ai materiali della Typographia Medicea presso la Biblioteca Medicea Laurenziana (posti limitati, per prenotazioni contattare margherita.farina@cnrs.fr)

Link Zoom valido per i due giorni:

https://cnrs.zoom.us/j/94216053939?pwd=RzNldmhxTmRtbzdBMjlZdXE2akxuUT09
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search